Aumentare la reputazione internazionale per farsi cercare da importatori e distributori. Dovrebbe essee questa la principale preoccupazione di un analista e consulente digitale che studia la situazione e suggerisce in maniera mirata gli interventi correttivi!

Perché Internet ha la memoria di un elefante e spesso rimangono visibili notizie sgradite o anche semplicemente vecchie.

Alcuni fra i più frequenti elementi che abbassano la reputazione digitale di una impresa:

  • Visibilità di vecchi siti o vecchie pagine ancora presenti sul web
  • Visibilità di vecchi listini o offerte pubblicate online, che agiscono come turbartve commerciali 
  • Comunicazioni che citano l’azienda effettuate da rivenditori o filiali
  • Offerte scadute che rimangono sui siti di rivenditori o filiali
  • Azioni promozionali "fuorilegge", realizzate a livello locale
  • Profili social di rivenditori o affiliati in franchising che riportano notizie inesatte o meccaniche promozionali che violano il codice del consumo
  • Profili in network profesisonali aperti e poi abbandonati (Linkedin, Xing, Viadeo… etc.) che si presentano come giardini incolti, pieni di erbacce…

Potremmo continuare la lunga lista di casi per i quali è decisamente meglio conoscere ciò che è visibile in rete associato al marchio dell’azienda o ai nomi dei manager e amministratori.

Vuoi fare un check-up panoramico gratuito sulla reputazione digitale della tua azienda?

Scrivi a: contatto@nologonetwork.it

Inizia a digitare e premi Invio per cercare